Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator website

Formazione Windhorse all’ascolto e alla Basic Attendance

“L’approccio Windhorse è basato sulla salute, nel senso che consideriamo tutte le persone  intrinsecamente sane e inclini a tornare alla salute e all’equilibrio qualora siano presenti le giuste condizioni.
Da questo punto di vista, la confusione o gli stati mentali estremi, per cui alcuni usano il termine “malattia mentale”, sono ostacoli temporanei, più simili a nuvole che possono oscurare lo splendore del sole.
Ma proprio come il sole non è realmente attenuato dalle nuvole, allo stesso modo la nostra sanità mentale non è ridotta dalla confusione, è sempre lì come il nostro più profondo alleato.
L’approccio Windhorse si caratterizza  essenzialmente per la creazione di ambienti realizzati su misura, che sollecitano la salute mentale, fisica e l’equilibrio delle persone che li vivono.
E’ un approccio alla comprensione, al trattamento e alla recovery dell’intera persona.
Consideriamo e includiamo tutti gli aspetti della vita di una persona nel processo terapeutico: i nostri ambienti sono radicati (grounded) nel mondo fisico e domestico, coltiviamo relazioni aperte e sane e, naturalmente, lavoriamo per aiutare i nostri pazienti a chiarire e comprendere la loro mente e le loro emozioni.”
(Dall’introduzione di Chuck Knapp al podcast sulla Basic Attendance del “Windhorse Journal” del Windhorse Community Center di Boulder, Colorado)

Perchè la Basic Attendance?
E’ stato detto da Podvoll che gli interventi realmente necessari per ritrovare l’equilibrio sono:
– ampliare la comunità 
– aumentare il senso di responsabilità
– creare un ambiente in cui sentirsi a proprio agio
questi definiscono l’essenza della Basic Attendance, che accanto alla psicoterapia contemplativa, costituisce il fulcro dell’approccio Windhorse.

L’ascolto è capacità necessaria alla Basic Attendance. Coerentemente, con questo percorso di formazione ci proponiamo di coltivare la capacità di stare in una relazione che comprenda l’ascolto della propria presenza, così come quella dell’altro.

Il carattere della formazione è fondamentalmente esperienziale. Non si può raccontare, non si può leggere o studiare, anche se questo può essere d’aiuto per preparare la mente a qualcosa che fondamentalmente deve “succedere” per poter essere compreso.

Accanto a percorsi di avvicinamento o pratica di varie forme di meditazione, necessarie per comprendere lo spirito della Basic Attendance,  abbiamo messo a punto al momento un Percorso base di sei giornate esperienziali. Il lavoro di costruzione del percorso è ancora in divenire e si affina anno dopo anno.

Al momento, i temi delle giornate sono:

L’INCONTRO
LA PESANTEZZA
UN NON PROGRAMMA
LASCIAR ESSERE
SPERIMENTARE IL TURNO
MEDITAZIONE

Queste giornate hanno una durata di otto ore e avvengono durante i weekend. Il programma prevede una breve contestualizzazione teorica riguardo le varie componenti di questa particolare modalità di “assistenza” (Attendance), subito seguita dalla messa in pratica esperienziale. Sono previsti momenti individuali di riflessione sull’esperienza vissuta con la possibilità di utilizzare mezzi grafici per la “raccolta dei frutti”, seguiti da momenti di condivisione in cui è possibile (ma mai obbligatorio) condividere e confrontare i vissuti e le riflessioni che hanno generato, sia con gli altri partecipanti, sia con aspetti più teorici.

Ascolto reciproco, provare a mettersi dal punto di vista dell’altro, che è sia colui che fornisce l’assistenza, ma anche colui che la riceve. E provando a sperimentarsi nei due ruoli può accadere di scoprire con sorpresa che è più difficile permettere  ad un altro di “assisterci”, piuttosto che il contrario. Forse perché per poter dare è necessario essere capaci di prendere, per poter prendere  essere capaci di chiedere, per poter chiedere saper ascoltare i propri bisogni, e comunicarli all’altro. Solo allora lo scambio, quello vero, paritario, diventa possibile.

Così nasce la Basic Attendance: dall’ascolto dei “presenti nel presente”. QUI ed ORA.

Da gennaio 2023 ripartirà la formazione base, un sabato al mese dalle 10,00 alle 18,00 a Loranzè, (TO) in Via Ceresa 29.

La relativa scomodità del luogo è ampiamente compensata dalla possibilità di lavorare a stretto contatto con la natura. Per raggiungere il luogo si possono organizzare delle macchine da Torino, oppure un comodo servizio di navetta autogestita traghetterà i partecipanti che arriveranno in treno alla stazione di Ivrea.  I pranzi saranno condivisi.

Ecco le date: 14 gennaio, 11 febbraio, 18 marzo, 15 aprile, 13 maggio, 17 giugno,
cui si aggiunge il 18 giugno giornata riepilogativa del percorso, al termine della quale avverrà la consegna degli attestati

Utile portare: abiti comodi, scarponcini (è possibile si vada a passeggiare nel bosco), coperta ed eventualmente cuscino per stare seduti comodamente a terra, calzettoni o pantofole. Il pranzo sarà condiviso.

Durante gli incontri, nessuna delle proposte è obbligatoria. In caso di difficoltà particolari o problemi fisici o di altro genere, è nostra cura particolare cercare possibili adattamenti individualizzati tenendo conto sia dei singoli partecipanti  che del gruppo, in modo che ci sia per tutti la possibilità di trovare la propria “comodità”, anche in una possibile eventuale “scomodità”.

Teniamo particolarmente a far sì che la formazione sia il più possibile accessibile a chi sia interessato seriamente alla proposta. Per questo invitiamo a contattarci direttamente per qualunque tipo di problema, logistico o economico per cercare insieme possibili soluzioni.

Per coloro che hanno già partecipato alla formazione e fossero interessati a ripeterla o completarla, sarà richiesto il pagamento per le sole giornate a cui non hanno ancora partecipato, mentre per le “ripetizioni” è richiesto un contributo di dieci euro per le spese di gestione dello spazio e per materiali eventuali.
A completamento del percorso, verrà rilasciato un attestato di partecipazione

Accanto a  questo “Percorso Base”, sono attive le giornate di Formazione Permanente Condivisa, amichevolmente detta “FormaPerCondi” su temi specifici. Il carattere di queste giornate è basato sullo scambio e sulla coltivazione dell’ambiente Windhorse. Sono infatti molto apprezzate proposte di scambio e formazione da parte dei partecipanti. Per il momento, le date ipotizzate di FormaPerCondi, affiancate alla formazione base, sono: 12/2  e  16/4  2023. 

Ulteriori approfondimenti su Windhorse, si trovano alla sezione documentazione

 

PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI :                              segreteria@accordo.to.it – 3402217794 

Ogni incontro ha un costo di 50 euro. In caso di pagamento al primo incontro di tutto il percorso, il costo totale sarà di 270 euro. per partecipare alla formazione è necessario associarsi ad Accordo, per usufruire dell’assicurazione.
L’iscrizione alla formazione si può effettuare scrivendo una mail all’indirizzo sopraindicato e, previa risposta di conferma, effettuando il versamento di acconto di:

ENTRO il 15/12/2022

  • 25 euro per il primo incontro – saldo entro entro il 10/01/2023 di altri 25 euro, per un totale di 50 (anzichè 75 compresa iscrizione).
  • di 125 per tutto il percorso – il saldo entro il 10/01/2023 di altri 125 euro, per un totale di 250 (più 25 per  l’iscrizione ad Accordo).

DOPO il 15/12/2022

  • 50 euro per l’iscrizione a un incontro, più 25 per l’ iscrizione ad Accordo
  • 270 per l’iscrizione a tutte le sei giornate, più 25 per iscrizione ad Accordo

I versamenti vanno effettuati sul conto intestato a:
Accordo – Associazione Scientifico – Culturale di Coterapia IBAN: IT36U0306909606100000162735 con la causale: “Contributo form Windhorse del (data)”  oppure “Contributo form Windhorse 2023”.

N.B!!! Per l’adeguamento al nuovo codice del terzo settore l’iscrizione ad Accordo, che per il 2023 avrà un costo di 25 euro e comprende l’assicurazione deve essere fatta nel 2023, poiché viene considerato l’anno solare.
Per richiedere o rinnovare l’iscrizione ad Accordo per il 2023, è necessario scaricare i moduli e seguire la procedura descritta nella pagina dedicata